Dente rotto, spezzato o scheggiato: prime cose da fare

15 Ottobre 2021 by Smile
Dente-rotto-o-spezzato-1200x630.jpg

Dente rotto o spezzato:
le prime cose da fare

Un dente rotto, spezzato o scheggiato può capitare per svariati motivi ed è sempre importante non andare nel panico: oggigiorno è possibile trovare soluzioni efficaci e con buona probabilità non invasive, ma ci sono alcune prime cose da fare per scongiurare possibili complicazioni.

I denti, anche se sani e forti, possono infatti subire piccole o grandi fratture, creparsi o rompersi in determinate situazioni.

Quali sono le cause di un dente rotto o spezzato?

La causa principale della rottura di un dente è di natura traumatica, conseguenza di un colpo ricevuto in seguito a una caduta, praticando sport o attività fisica. Ma i motivi possono essere molteplici e non sempre accidentali, a volte può verificarsi per cattive abitudini, scarsa attenzione e sottovalutazione di alcuni sintomi, per esempio nei casi di:

  • una carie non curata, che indebolisce il dente e lo rende più fragile
  • una forma grave di bruxismo, cioè digrignamento dei denti, soprattutto durante il sonno 
  • un morso a un cibo solido e molto duro

In tutti i casi è indispensabile capire l’entità della frattura. Se piccola e superficiale è possibile non rechi dolore, col rischio però che venga sottovalutata e trascurata, mentre se più profonda e vasta può essere dolorosa e il danno può intaccare il nervo o rendere la polpa esposta al freddo e al caldo.

Quali sono le prime cose da fare in caso di dente rotto o spezzato?

Ci sono vari accorgimenti che si possono prendere sin da subito quando capita di rompere, spezzare o scheggiare un dente, per evitare il peggiorare della situazione.

Nell’immediato è però fondamentale contattare un centro dentistico dove recarsi il prima possibile, solo un medico odontoiatra ha infatti capacità ed esperienza per valutare con precisione il danno ricevuto e lo stato di salute del dente. È importante giungere a una diagnosi in tempi brevi così da individuare la soluzione migliore per ripristinare l’aspetto estetico e funzionale del dente danneggiato.


PRENOTA SUBITO

Nel frattempo, in attesa di sottoporsi alla visita dal dentista, specialmente se si è impossibilitati a farlo il giorno stesso perché domenica o giorno festivo, si possono adottare le seguenti accortezze per alleviare il dolore e assicurare un’igiene adeguata:

  1. Fai un risciacquo della bocca con acqua tiepida o salata così da ridurre l’infiammazione
  2. Applica del ghiaccio ponendolo sulle guance o sulle labbra se conseguente a un forte trauma per evitare il gonfiore e alleviare il dolore 
  3. Utilizza una garza sterile per tamponare un’eventuale sanguinamento assicurandosi che il sangue smetta di uscire
  4. Lava i denti regolarmente al fine di non trascurare l’igiene, poiché un dente rotto è più debole e possono proliferare batteri ed infezioni
  5. Mangia cibi morbidi ed evitare di masticare con il dente danneggiato
  6. Conserva la parte mancante del dente rotto in un recipiente con una soluzione fisiologica o anche del semplice latte 

Seguire tutte queste regole agevola il compito dell’odontoiatra ed è possibile evitare l’aggravarsi della situazione. 

Quali soluzioni esistono per un dente rotto o spezzato?

È bene ribadire che i rimedi sopracitati non sono sufficienti e sono solo temporanei, è sempre e comunque necessario sottoporsi ad una valutazione approfondita per individuare la soluzione migliore per ripristinare la situazione in modo definitivo.

In base alla gravità del danno si aprono diverse possibilità, una delle quali può essere riposizionare il frammento mancante. Ci sono tanti altri trattamenti che, anche in base alla tipologia di rottura, possono intervenire sull’aspetto estetico o funzionale, per esempio:

  • applicazione di faccette dentali per coprire un difetto estetico solitamente sugli elementi anteriori
  • otturazione in composito, se è solo una leggera scheggiatura
  • smussatura del dente se il danno è molto superficiale, altrimenti rischia di danneggiare eccessivamente l’estetica
  • utilizzo di una corona dentale qualora la rottura fosse più ampia e la porzione di dente mancante più grande

Nei casi più gravi può esser necessaria una devitalizzazione o estrazione del dente.

Non aspettare!

Rivolgiti subito ad un Centro Dentistico SMILE ed affidati al personale medico esperto. È importante non sottovalutare il danno e ripristinare quanto prima la situazione per mantenere un buono stato di salute orale e generale.

PRENOTA UNA VISITA IMMEDIATA

Tempi di risposta brevissimi: lasciaci i tuoi contatti e verrai richiamato rapidamente

Scegli il centro*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*


Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy*

Maggiori Informazioni

Seguici su



Link utili


Privacy Policy Cookie Policy


Centri Dentistici Smile ©2019 All rights reserved SMILE Group Srl | Via Fontanile 3, 20093 Cologno Monzese (MI) | P. IVA 09756170966 | info@centri-smile.it